Vasto, Zappalorto: “All’ospedale San Pio la sala emodinamica si farà attraverso un accordo con il Molise”

Vasto, Zappalorto: “All’ospedale San Pio la sala emodinamica si farà attraverso un accordo con il Molise”

<<La  “radiografia” sul nuovo ospedale di Vasto eseguita da un esponente locale del Pd non è uscita “nitida”. Per questo motivo forse, è opportuno “ripetere l’esame”, partendo da una base concreta di dati>>. A sottolinearlo è il segretario provinciale del Partito Democratico di Chieti,  Chiara Zappalorto, che riepiloga la situazione sull’iter di realizzazione del nuovo ospedale che «darà risposte concrete ai cittadini di un’area ampia che comprende anche il vicino Molise».

«Già nei giorni scorsi il sindaco Francesco Menna ha eseguito un sopralluogo con il dg della Asl, Pasquale Flacco, nella zona interessata dalla realizzazione del nuovo ospedale, ma sin da subito si procederà per superare le criticità rilevate nel San Pio e dare un servizio migliore ai cittadini. Sappiamo quali sono i problemi e stiamo unendo le forze per trovare le soluzioni. Qualcun altro invece preferisce mettersi al fresco di un ufficio, limitandosi a criticare», aggiunge Zappalorto.

Il Segretario provinciale del Pd ricorda che la Regione Abruzzo ha attivato una intensa fase di interlocuzione con la Regione Molise per giungere ad un accordo di confine e attivare il laboratorio di emodinamica interventistica da inserire nella rete cardiologica regionale e interregionale a tutela della salute dei cittadini che risiedono al confine fra le due regioni. Questa strada «porterà all’accordo per la sede di emodinamica a Vasto, ed è l’unica percorribile per rispondere ai requisiti strutturali tecnologici e di attività di cui al decreto ministeriale di aprile 2015, nella consapevolezza che da soli sia abruzzesi che molisani non avrebbero i requisiti di bacino di utenza e conseguenti volumi di attività», spiega ancora Zappalorto.

«Invitiamo pertanto tutti gli esponenti del Pd a Vasto a concentrare gli sforzi per rendere più agevoli gli inevitabili iter burocratici, o quanto meno chiediamo il “sacrificio” di astenersi dal complicare il lavoro altrui», conclude Zappalorto.

Previous Sanità, Amato: "Interrogazione al Ministro Lorenzin su infarto miocardio e accesso tempestivo alle cure"
Next A Ortona il Pd pronto a nuove sfide amministrative

You might also like

Archivio

Turismo, Pezzopane:”Nascita distretto Gran Sasso e’ successo di gruppo”

“Oggi il ministro della cultura Dario Franceschini ha firmato il decreto che sancisce la nascita del Distretto turistico del Gran Sasso, in Abruzzo. E’ il premio ad un lavoro in

Iniziative 0 Comments

LA DIGNITA' DI MORIRE. Tavola rotonda a Vasto sul tema del fine vita

Delicatissimo tema che verrà affrontato coraggiosamente dalla parlamentare abruzzese Maria Amato, componente la Commissione Affari sociali della Camera dei Deputati. L’incontro si terrà a Palazzo d’Avalos, alle 17 di sabato

Archivio 0 Comments

PD Pescara Portanuova: sul blog tutte le informazioni e attività del circolo

Pescara, 19 aprile – “Creare il blog del circolo e aprire una pagina su facebook è una volontà  precisa di comunicazione e trasparenza attraverso gli strumenti web per veicolare le informaizoni, le attività e tutto quanto