Uranio impoverito, Amato: “Nessuna reticenza può impedirci svolgere nostro ruolo. Lavoreremo per ricostruire fiducia tra istituzioni e cittadini”

Uranio impoverito, Amato: “Nessuna reticenza può impedirci svolgere nostro ruolo. Lavoreremo per ricostruire fiducia tra istituzioni e cittadini”

“Andremo fino in fondo”, questa frase sintetizza la scelta condivisa dal gruppo PD in Commissione di inchiesta su Uranio impoverito

“Proseguono le audizioni in commissione uranio impoverito. Sta finalmente emergendo che le gravi malattie di molti militari italiani nascono in un contesto di multifattorialità che prescinde dalla dimostrazione di uno stringente nesso di causalità. In particolare l’audizione di oggi del professor Trenta ha rafforzato la nostra determinazione ad andare fino in fondo”. Lo afferma l’On. Maria Amato.
“Se nella precedente audizione, infatti, Trenta aveva tenacemente sostenuto l’assenza di ruolo nelle malattie dei nostri militari della radioattività dell’uranio impoverito, questa mattina ha confermato le sue dichiarazioni rese in tribunale, autonomamente rilevate dalla Commissione, che incolpavano le nanoparticelle derivanti dall’esplosione dei proiettili arricchiti all’uranio depleto (“L’uranio depleto è il mandante, le nanopolveri l’esecutore”). Nessuna reticenza può impedirci di svolgere il nostro ruolo – prosegue Amato – lavoreremo assieme per ricostruire la fiducia tra istituzioni e cittadini, tra Stato e militari: il patto deve essere chiaro, un patto che dovrebbe essere scritto nei termini di un accordo che al dovere di servire la patria del militare fa corrispondere il dovere dello Stato di prendersi cura della sua salute e in caso di morte farsi carico della sua famiglia, del diritto allo studio dei suoi figli. L’ impegno condiviso e piu’ volte sottolineato dal Presidente Scanu è che questa sia l’ultima commissione di inchiesta su questi temi, perché saremo stati capaci di far luce sui fatti per giustizia per ciò che è già stato e garanzia di sicurezza per il futuro.”

Previous Thales, Zappalorto: "Il Pd sta seguendo a tutti i livelli gli sviluppi e continueremo a stare accanto ai dipendenti "
Next Province, Pezzopane: "Possono assumere dalle liste delle categorie protette?"

You might also like

Top News

L’Aquila, Pezzopane: “Felici che domani venga Renzi per Masterplan”

“Sono certa ribadirà impegno governo anche sui bilanci” “Domani alle 10.00 il Premier Matteo Renzi sarà a L’Aquila per firmare il Masterplan per lo sviluppo della nostra regione. E’ la

#insiemealpd

ZTE: POSSIBILE NUOVO INSEDIAMENTO ALL’AQUILA

Incontro tecnico questa mattina presso la sede della Regione Abruzzo all’Aquila con i rappresentanti di ZTE – azienda cinese leader nella telefonia e negli apparati di comunicazione. L’incontro, preceduto da

Archivio

Chieti, Zappalorto: “Dalla giunta Di Primio ennesimo show basato su “annunci” per il futuro”

Il capogruppo in Consiglio Comunale del Partito Democratico, Chiara Zappalorto boccia senza mezzi termini il bilancio dell’attività del 2015 del sindaco Umberto Di Primio. «Abbiamo assistito all’ennesimo show basato sugli