TURISMO: LOLLI, PER RILANCIO STRATEGIA CONDIVISA CON OPERATORI

TURISMO: LOLLI, PER RILANCIO STRATEGIA CONDIVISA CON OPERATORI

Parte dal confronto diretto con tutti gli attori principali l’azione politica del neo assessore al Turismo Giovanni Lolli. Il Vicepresidente ha incontrato oggi i vertici delle Dmc regionali, i rappresentanti delle associazioni di categoria, dei Parchi e funzionari e dirigenti della struttura regionale per fare il punto della situazione, “ma soprattutto per mettere sul campo una strategia comune di intervento in grado di dare impulso ad un settore vitale e essenziale per l’economia della regione”.

Il passaggio del confronto è stato valutato positivamente da tutti gli intervenuti, che hanno sottolineato le difficoltà del momento dopo gli eventi atmosferici e sismici dei mesi scorsi. “Ripartiamo dal confronto – ha detto Lolli – perché solo in questo modo si riescono ad individuare i campi di intervento e si riesce ad elaborare una strategia di rilancio”. Da qui l’idea “di attivare un tavolo operativo composto da una rappresentanza delle Dmc, della Saga, di Tua e delle Camera di commercio che avrà il compito di individuare strumenti e elaborare azioni di rilancio. Prevista a breve anche una riunione con i sindaci. Il turismo proprio perché materia trasversale deve entrare in tutte le dinamiche regionali e avere davanti un quadro completo degli interventi che la Regione predispone nei diversi settori”.

In questo senso, Lolli chiederà la partecipazione diretta di rappresentanti del turismo nei tavoli regionali sulla depurazione delle acque, sulla ciclovia, sui trasporti, sulla vulnerabilità sismica degli edifici e su altri servizi connessi all’offerta turistica. “Non partiamo dall’anno zero – ha voluto precisare Lolli ai rappresentanti delle Dmc – perché alcuni percorsi importanti di valorizzazione turistica sono a buon punto, ma bisogna dare un rinnovato impulso alla luce di quanto accaduto in questa regione tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017”.

Sul fronte della comunicazione dell’immagine turistica, il Vicepresidente si è detto convinto che questa deve essere legata all’organizzazione di importanti eventi. “Ci sta anche una comunicazione di tipo generalista – ha detto -, ma una comunicazione legata all’evento aiuta meglio a far conoscere le potenzialità del territorio, come è accaduto, con successo, in occasione dell’Open day winter “. Sul fronte delle imprese turistiche, Giovanni Lolli ha annunciato interventi sul fronte della politica del credito, ma soprattutto “un’azione di sensibilizzazione presso gli imprenditori per far capire loro che le aziende turistiche possono accedere a tutti i finanziamenti regionali e nazionali che riguardano in generale lo sviluppo economico”. (da REGFLASH) IAV 170301

Previous SANITÀ: OK DA GIUNTA A LINEE GUIDA PER ATTI AZIENDALI ASL
Next Terremoto, Pezzopane: Da oggi chiusi uffici ricostruzione fuori cratere, Governo intervenga

You might also like

#insiemealpd

TURISMO: LOLLI, REGIONI CON GOVERNO SU PIANO STRATEGICO

“Un momento importante e di crescita per il nostro turismo”. Il coordinatore nazionale degli assessori al Turismo, Giovanni Lolli, definisce in questo modo l’evento in programma domani alla Farnesina, “Italia

#insiemealpd

REGIONE: 50 MILIONI DI EURO PER ASILI NIDO, ADI, CICLO RIFIUTI E DEPURATORI

50 milioni 676 mila euro è la somma complessiva degli investimenti “aggiuntivi” che la Regione Abruzzo ha previsto nei settori dell’istruzione, servizi di cura alla persona, ciclo dei rifiuti e

#insiemealpd

TURISMO: LOLLI, “ABRUZZO OPENDAY, EMOZIONE DA TRASMETTERE”

PRESENTATO IL PRIMO ATTO DI UN ARTICOLATO PROGRAMMA  Ascoltare il barrito d’amore di 140 cervi a Piane di Pezza, nello scenario naturale del Parco regionale Sirente-Velino. E’ l’essenza dell’autenticità che