Strada parchi: Pezzopane, da Toninelli caos che farà perdere solo tempo

Strada parchi: Pezzopane, da Toninelli caos che farà perdere solo tempo

“L’annuncio della Strada dei parchi che il gestore presenterà un esposto, certifica che lo sconclusionato intervento del ministro Toninelli rischia di sortire un paradossale effetto: perdere tempo”. Lo dichiara Stefania Pezzopane, deputata e responsabile Terremoti e ricostruzione del Partito democratico, a proposito della messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25.
“Un giorno Toninelli e il gestore si amano, il giorno dopo si odiano. La smettano con questo balletto. Vegano al più presto in Parlamento e facciamo chiarezza una volta per tutte sulla situazione. Questa vicenda è diventata una farsa. Una farsa che è già costata troppo all’Abruzzo, dal momento che l’unica cosa chiara è che il governo vuole scippare l’Abruzzo di 200 milioni creando con il Cipe intralci e rallentamenti all’inizio dei lavori”, conclude.

Previous L'Aquila capoluogo, Pietrucci: "Contrattempo tecnico sarà superato"
Next Sport: gli auguri di Paolucci a Gravina, neo presidente Figc

You might also like

Top News

Concorso Asl operatore socio sanitario, Pezzopane: “Sospendere la prova. La regione avvii indagine interna”

Un appello ai vertici della Regione Abruzzo, affinché esamini approfonditamente la questione del concorso per operatore socio sanitario, indetto dalla Asl L’Aquila, Avezzano, Sulmona. E’ quanto chiede la senatrice Stefania Pezzopane,

Archivio

Deputati e Senatori di tutti gli schieramenti uniti per lavorare sulla solidarietà tra le generazioni

Deputati e Senatori di tutti gli schieramenti uniti per lavorare sulla solidarietà tra le generazioni  E’ stato presentato in Senato, alla Sala dei caduti di Nassiriya, l’intergruppo parlamentare per rappresentare

Top News

Sisma, Pezzopane: Uffici ricostruzione chiusi per burocrazia, ora basta

“Ho appena presentato un’interrogazione parlamentare per denunciare la grave e assurda vicenda della chiusura, in Abruzzo, di 5 Uffici territoriali per la ricostruzione, fermi dal 1 marzo per un inghippo