Chi sceglie il PD vota il futuro

Chi sceglie il PD vota il futuro

Tra un mese e mezzo si vota. Ma non si vota solo per un partito, per un candidato di collegio, per un programma.

Si vota un’idea di Paese.

Tra un mese e mezzo si vota.
Ma non si vota solo per un partito, per un candidato di collegio, per un programma.
Si vota un’idea di Paese.

Un’idea che il PD, in questo avvio di campagna, descrive con sei parole, molto semplici, ma che segnano importanti spartiacque.

Chi sceglie PD vota il lavoro, e non l’assistenzialismo.
Chi sceglie PD vota la scienza, non le cure fai da te sul web e le bufale no-vax.
Chi sceglie PD vota i diritti, non il medioevo dell’intolleranza.
Chi sceglie il PD vota l’Europa, non i dazi, i sovranismi e l’uscita dall’Euro.
Chi sceglie PD vota la cultura, non quelli che «con la cultura non si mangia».
Chi sceglie PD vota l’ambiente dell’accordo di Parigi, non il trumpismo di chi vuole investire nel carbone.
Chi sceglie il PD vota il futuro.
Buona scelta, buon voto, e buona campagna elettorale a tutti.

PS: visto che parliamo di scelte, scegli il soggetto della campagna che ti rappresenta di più e condividilo sulla tua bacheca, se ti va.

 

 

Previous Sabato il Pd aquilano a Congresso, "L'Aquila oltre le frontiere" presentato in conferenza stampa
Next Elezioni, Tocco e Cordisco:  Deve prevalere il buon senso, l’appartenenza, l’obiettivo generale

You might also like

News dal PD Abruzzo

Comunicazione istituzionale, Pezzopane: “Serve una legge regionale che regoli il settore”

Si tagliano soldi alla sanità, ma si trova il gruzzoletto per regalie di fine stagione “Ritengo sia giusto fare comunicazione istituzionale per veicolare l’immagine di un ente. Altrettanto giusto aiutare

News dal PD Abruzzo

Terremoto, Pezzopane: “Ora facciamo di Casa Italia una missione”

“Dopo l’ennesimo terremoto sulla dorsale appenninica, come Pd e come governo dobbiamo assumere un grande impegno. ‘Casa Italia’, il programma di prevenzione e messa in sicurezza antisismica del nostro patrimonio

News dal PD Abruzzo

Zappalorto: Chieti e la produzione culturale sono un binomio vincente

«Trecentomila euro di risorse per la biblioteca De Meis rappresentano il segnale concreto dell’attenzione della Regione Abruzzo per la città di Chieti. L’impegno assunto dal Presidente Luciano D’Alfonso e dall’assessore