Chi sceglie il PD vota il futuro

Chi sceglie il PD vota il futuro

Tra un mese e mezzo si vota. Ma non si vota solo per un partito, per un candidato di collegio, per un programma.

Si vota un’idea di Paese.

Tra un mese e mezzo si vota.
Ma non si vota solo per un partito, per un candidato di collegio, per un programma.
Si vota un’idea di Paese.

Un’idea che il PD, in questo avvio di campagna, descrive con sei parole, molto semplici, ma che segnano importanti spartiacque.

Chi sceglie PD vota il lavoro, e non l’assistenzialismo.
Chi sceglie PD vota la scienza, non le cure fai da te sul web e le bufale no-vax.
Chi sceglie PD vota i diritti, non il medioevo dell’intolleranza.
Chi sceglie il PD vota l’Europa, non i dazi, i sovranismi e l’uscita dall’Euro.
Chi sceglie PD vota la cultura, non quelli che «con la cultura non si mangia».
Chi sceglie PD vota l’ambiente dell’accordo di Parigi, non il trumpismo di chi vuole investire nel carbone.
Chi sceglie il PD vota il futuro.
Buona scelta, buon voto, e buona campagna elettorale a tutti.

PS: visto che parliamo di scelte, scegli il soggetto della campagna che ti rappresenta di più e condividilo sulla tua bacheca, se ti va.

 

 

Previous Sabato il Pd aquilano a Congresso, "L'Aquila oltre le frontiere" presentato in conferenza stampa
Next Elezioni, Tocco e Cordisco:  Deve prevalere il buon senso, l’appartenenza, l’obiettivo generale

You might also like

News dal PD Abruzzo

Cultura, Pezzopane: Nuovo passo avanti in Senato per Ddl su anno ovidiano

“Il disegno di legge per l’istituzione dell’Anno Ovidiano, in occasione del bimillenario della morte del grande poeta latino, fa un ulteriore passo avanti in Senato. Su proposta del senatore del

News dal PD Abruzzo

#BastaUnSì: parte la campagna referendaria

Banchetti per la raccolta firme Referendum Costituzionale sabato 21 e domenica 22 maggio Provincia di CHIETI Chieti Piazza Trento e Trieste dalle ore 10 alle ore 13 21/05/16 Chieti Scalo

Agenda

#ItaliaCoraggio 5 e 6 dicembre 2015 Info e orari sui banchetti in Abruzzo

  Non abbiamo paura. Scegliamo di abbracciare il coraggio, scegliamo di abbracciare l’Italia Lettera di Matteo Renzi agli iscritti, per la due giorni di mobilitazione del partito, sabato 5 e