Sanita’: GR approva attivazione servizio 118 a Caramanico Terme

Sanita’: GR approva attivazione servizio 118 a Caramanico Terme

In considerazione della necessità di garantire, attraverso la rete di emergenza-urgenza, sicurezza ed efficacia del sistema su tutto i territorio regionale, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Salute, Silvio Paolucci, ha approvato ieri il provvedimento relativo all’attivazione della postazione territoriale 118 nel comune di Caramanico Terme. La decisione è stata assunta in considerazione della caratteristica orografica del territorio interessato, nonché della presenza di un importante polo termale che richiama un pubblico numeroso.

Il bacino di utenza interessato comprende gli ambiti comunali di Caramanico Terme, Abbateggio, Bolognano, Roccamorice, Sant’Eufemia a Maiella, Salle, San valentino in Abruzzo Citeriore, con popolazione complessiva residente pari a 6832 abitanti (dati Istat).

Previous È D'Alonzo il candidato alla presidenza della Provincia di Teramo designato dal Partito Democratico
Next #AbruzzoUE: Pepe, "apprezzato sforzo regione su spesa fondi Psr"

You might also like

#insiemealpd

PORTI: GIUNTA REGIONALE ASSEGNA FONDI PER MANUTENZIONE

La Giunta regionale ha deliberato i fondi per la manutenzione ordinaria destinata a porti e approdi. Per l’annualità 2017, la Regione ha destinato la somma complessiva di 350mila euro, così

#insiemealpd

L’Aquila capoluogo, Pietrucci: “Contrattempo tecnico sarà superato”

“Viste le numerose dichiarazioni a seguito della notizia riguardante la decisione del Governo di impugnare la legge sull’Aquila capoluogo occorre chiarire, per dissipare ogni confusione “indotta”, che la sostanza del

#insiemealpd

La lettera dell’Assessore Dino Pepe in merito all’approvazione, da parte della Commissione Europea, del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Abruzzo.

Carissimi, la Commissione Europea ha approvato il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Abruzzo. Si tratta di uno strumento fondamentale della Politica Agricola Comunitaria che, in coerenza con gli