SANITA’. A Sulmona un Polo ortopedico pubblico d’eccellenza

 SANITA’. A Sulmona un Polo ortopedico pubblico d’eccellenza

Lo speciale regime per la Valle Peligna interessa naturalmente anche i servizi sanitari sul territorio.  In questo senso l’assessore alla Programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, ha sottolineato che “questa delibera ci permette di aprire un confronto a tutto campo sull’offerta sanitaria e socio-sanitaria e proprio facendo leva su questa specificità abbiamo individuato il presidio ospedaliero sulmonese come Polo ortopedico in ragione anche delle potenzialità di sviluppo legate al turismo invernale nell’area peligno-sangrina che conta un accesso di 780 mila turisti l’anno. Inoltre, sempre in quest’area, abbiamo voluto individuare come tema significativo la solitudine degli anziani del futuro”.

“Noi abbiamo un’offerta sanitaria che ancora non si riqualifica e pure avremo il raddoppio del numero degli anziani da assistere per i prossimi 20 anni e se non riusciamo in quest’opera di riqualificazione rischieremo di lasciarli soli. Per quest’area – prosegue Paolucci- abbiamo infine determinato quale ulteriore tema fondamentale quello della sicurezza e cioè le condizioni delle rete di emergenza-urgenza che pure sono indiscutibilmente legate al Punto nascita dell’ospedale”.

Nelle intenzione della Giunta regionale, dunque, secondo quanto ha detto l’assessore Paolucci, il Polo ortopedico di Sulmona “dovrà far fronte al fabbisogno regionale in tema di ortopedia, che presenta carenze qualitative tra domanda e offerta. In Abruzzo – ha aggiunto Paolucci – sull’ortopedia abbiamo una mobilità esterna del 25%, numeri che non possiamo permetterci. La creazione di un Polo pubblico dell’Ortopedia avrà dunque il compito di ridurre questa percentuale e rendere qualitativamente migliore l’offerta sanitaria regionale”.

Previous ISTRUZIONE, SCLOCCO: "DIGITAL SCHOOL FORMERA' INSEGNANTI DIGITALI"
Next AGRICOLTURA. PEPE: 3" MLN PER PROMUOVERE VINO IN PAESI EXTRA UE"

You might also like

#insiemealpd

Sanità: nulla osta per 86 nuove assunzioni alla Asl di Teramo

L’assessore alla programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, ha firmato il nulla-osta per l’assunzione di 86 unità di personale alla Asl di Teramo. Le assunzioni rientrano nel piano del turn over 2016

#insiemealpd

AGRICOLTURA: PEPE, NO ALL’IMU SUI TERRENI IN AFFITTO, SI PENALIZZANO I GIOVANI

L’ASSESSORE SCRIVE AL MINISTRO MARTINA ED AI PARLAMENTARI “Condividere progetti e strategie con i giovani, che rappresentano la linfa vitale ed il futuro del Settore primario, è fondamentale”. Ha esordito

#insiemealpd

Sanità: alimenti per celiaci, giunta approva fase transitoria fino al 24 gennaio

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci, ha approvato una delibera che disciplina la fase transitoria dell’erogazione degli alimenti destinati ai pazienti celiaci. Il provvedimento –