Questi sono fatti, non slogan.

Questi sono fatti, non slogan.

2,5 miliardi di euro destinati ai comuni e agli enti strumentali. 180 milioni per la fondovalle Sangro. 150 milioni per la banda larga. E ancora il risanamento del porto di Pescara, il salvataggio dell’aeroporto e l’aver candidato l’Abruzzo all’alta velocità ferroviaria. Questi sono fatti, non slogan. Questi sono numeri veri, dimostrabili, elencati oggi dal governatore ad una platea di imprenditori locali. Se tutto questo è stato possibile in 45 mesi, cosa accadrebbe con l’Abruzzo al governo?#votalasquadra

Marco Rapino

Previous Rapino: l’innovazione tecnologica e digitale sarà la leva di crescita dell’Italia
Next Genio civile, Pietrucci: Il 28 febbraio presenteremo piano per azzeramento pratiche

You might also like

Archivio

DDL lavoro autonomo, Pezzopane: Passo avanti concreto di cui siamo fieri

“Con l’approvazione del ‘Jobs Act del lavoro autonomo’ si completa il quadro delle riforme del mondo del lavoro volute dal governo Renzi e portate avanti dal governo Gentiloni. L’obiettivo di

Il Blog dei Democratici Abruzzesi 0 Comments

Operatori Polizia Penitenziaria, D'Incecco e Blasioli:"Da noi solidarietà e azioni politiche a sostegno"

 “Abbiamo preso parte oggi al sit-in di protesta degli operatori della Polizia Penitenziaria tenutosi fuori dalla Casa Circondariale e ci siamo confrontati con i rappresentanti sindacali Maurizio La Cioppa (CGIL),

Agenda 0 Comments

Cepagatti: La Regione Abruzzo e il via all'insediamento Ecopetrol per lo smaltimento di rifiuti pericolosi in contrada Bucceri

Convocazzione Conferenza Stampa Le ragioni del NO all’insediamento Ecopetrol, le manifestazioni di protesta, l’esposto alla Procura e le possibili ripercussioni sulla salute dell’intero territorio della Val Pescara e della Vestina,