Paolucci: dalla Giunta lenta alla Giunta ferma

Paolucci: dalla Giunta lenta alla Giunta ferma

“Dopo i treni più cari ma non più veloci, dopo il volo per Milano che rischia di saltare, dopo il caos sui trasporti, dopo l’incertezza sulle tariffe autostradali, ora è direttamente la giunta regionale a fermarsi”. Ad affermarlo è il Capogruppo del Pd Silvio Paolucci che commenta le dichiarazioni del vertici della Lega Abruzzo. “Dopo le incertezze sul piano sanitario – prosegue Paolucci – la bocciatura sui trabocchi, la fragile  gestione delle crisi industriali, la Lega non lega più  e si arena sull’unica attività di questi mesi: la spartizione delle nomine. Per la precisione quelle pesanti per individuare i vertici della sanità regionale. Avevamo già detto nei mesi scorsi che una coalizione costruita per fare più uno elettoralmente non avrebbe significato una coazione coesa di governo. Tant’è – conclude Paolucci – siamo passati  da una giunta lenta a una giunta ferma”.

Previous Blasioli su mancato finanziamento case Ater
Next La secessione mascherata d'autonomia

You might also like

News dal PD Abruzzo

Gran Sasso, Pezzopane: “L’Aquila e’ una questione nazionale”.

“La ricostruzione dell’Aquila e del cratere è una questione nazionale. Chi se ne occupa come me, per far sviluppare il territorio e non per frenare, lo fa con la consapevolezza

News dal PD Abruzzo

“Perché serve riformare lo Stato”. Su L’Unità di oggi l’intervento del segretario Marco Rapino

Il prossimo autunno segneremo un passo decisivo per il nostro Paese: tutti gli italiani saranno chiamati ad esprimersi sulle riforme istituzionali messe in atto dall’attuale Governo. Anche il Pd Abruzzo,

News dal PD Abruzzo

Elezioni, Tocco e Cordisco:  Deve prevalere il buon senso, l’appartenenza, l’obiettivo generale

“In riferimento alle ultime uscite pubbliche da parte di alcuni esponenti del Partito Democratico, le Segreterie provinciali di Pescara e Chieti sentono, in questo delicato momento preparatorio all’imminente sfida politica