Martina, Zingaretti, Giachetti: la sfida delle primarie

Martina, Zingaretti, Giachetti: la sfida delle primarie

Nicola Zingaretti al 47,38% (88.918 voti), Maurizio Martina al 36,10%(67.749), Roberto Giachetti all’11,13% (20.887).

Sono questi i candidati alla segreteria del Pd che da oggi, ufficialmente, accedono alle primarie del 3 marzo dopo che presidente della Commissione Congresso, Gianni Dal Moro, ha letto i risultati ufficiali dei congressi di circolo alla convenzione nazionale dem all’Hotel Ergife a Roma.
Non accedono alle primarie Francesco Boccia che ha ottenuto il 4,02%(7.537 voti), Maria Saladino lo 0,7% (1.315) e Dario Corallo lo 0,67% (1.226).

Le schede bianche e nulle sono state 1429. Si sono tenuti 5693 congressi che hanno coinvolto circa 6500 circoli. Il numero di iscritti aventi diritto al voto è stato di 374.786. I votanti sono stati 189.101, corrispondente al 50,46 degli aventi diritto.

Con la proclamazione dei candidati,  si apre la seconda fase del Congresso PD che porterà alle primarie del 3 marzo.

Previous Congresso 2019
Next Primarie PD: le liste in Abruzzo dei candidati all'Assemblea Nazionale.

You might also like

News dal PD Abruzzo

Manifesto Italia 2020. Costruiamola insieme

“Bisogna fare un’Italia nuova. Questa è la nostra ragione e la nostra missione: ricollocare l’Italia negli inediti scenari aperti dalla globalizzazione del mondo, riunire gli italiani sulla base di un

News dal PD Abruzzo

Francavilla, Zappalorto: “Il PD sostiene in maniera convinta il sindaco Antonio Luciani”

“Il Partito Democratico a Francavilla al mare sostiene in maniera convinta il sindaco Antonio Luciani. Dal momento del commissariamento, abbiamo seguito in assemblea la stessa linea che era stata tracciata

News dal PD Abruzzo

Sisma L’Aquila, Pezzopane: restituzione tasse ingiustizia, da prossimo governo decreto

“Non subiremo una così assurda ingiustizia. La reazione è ferma, si tratta di una vertenza difficile ma non impossibile. Va combattuta sul piano giuridico e sul piano politico. Anche in questa