Lavoro, Pezzopane: impegno su più fronti per evitare esuberi e-care

Lavoro, Pezzopane: impegno su più fronti per evitare esuberi e-care

“I paventati esuberi all’E-care, 100 a L’Aquila e 100 a Roma, vanno evitati nel modo più assoluto. Siamo impegnati in questi giorni su più fronti: una per sostenere il tavolo avviato al Mise con il vicepresidente della Regione Giovanni Lolli per trovare opportunità e progetti e l’altro per ottenere il paracadute della Cassa integrazione in deroga prevista per le aziende in ristrutturazione, su cui sto lavorando in Senato. Per L’Aquila sarebbe un colpo, siamo al lavoro alacremente per cercare soluzioni in una vicenda complessa in cui a pagare il corso della giustizia amministrativa, con l’avvicendamento delle commesse, non possono essere i lavoratori e le lavoratrici”. Lo dice la senatrice Stefania Pezzopane.
“In Senato è cominciato l’iter della legge di bilancio – prosegue Pezzopane – sto lavorando agli emendamenti utili per assicurare ai lavoratori la cassa integrazione in deroga per le aziende in ristrutturazione. Ai lavoratori e lavoratrici il nostro assoluto sostegno e la nostra vicinanza”.

Previous Manifesto Italia 2020. Costruiamola insieme
Next Honeywell: iniziativa a sostegno dei lavoratori da parte del PD Provincia di  Chieti

You might also like

News dal PD Abruzzo

Gran Sasso, Pezzopane: “L’Aquila e’ una questione nazionale”.

“La ricostruzione dell’Aquila e del cratere è una questione nazionale. Chi se ne occupa come me, per far sviluppare il territorio e non per frenare, lo fa con la consapevolezza

News dal PD Abruzzo

Masterlplan, Zappalorto: ” Interventi importanti per tutta la provincia di Chieti”

«Il Partito Democratico col Masterplan ha creato una “filiera delle priorità”. Senza guardare ai colori politici delle amministrazioni, ma osservando con attenzione i bisogni dei cittadini». A dichiararlo è il

News dal PD Abruzzo

Ok del Cdm al Def 2016. L’economia accelera, i conti pubblici migliorano

Il Consiglio dei ministri ha approvato il Def, il Documento di Economia e Finanza 2016. Il Comunicato di Palazzo Chigi: Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente del Consiglio