La politica che guarda lontano, fa la sua parte e progetta il futuro.

La politica che guarda lontano, fa la sua parte e progetta il futuro.

Ieri sera sono stato a Caramanico Terme e ho trascorso la serata in compagnia dei militanti del circolo, del loro Coordinatore Tonino Gismundi e del Sindaco Simone Angelucci. La cosa che più mi ha colpito ieri è che se da una parte abbiamo affrontato, durante l’incontro, problemi e temi che interessano questa comunità come la sanità e il lavoro, dall’altra ho potuto ascoltare persone che amano la loro terra. La amano perché più che il problema tendono a mettere in evidenza le potenzialità del posto dove sono cresciuti e che vivono tutti i giorni. Tendono a valorizzare quello che hanno, ad essere ottimisti e a pensare al futuro in una chiave di speranza. E quindi parlano dei benefici che arrivano dalla presenza di parchi naturalistici o gli effetti positivi dei progetti messi in piedi come quello delle Terre del Benessere che ha portato ad un aumento del 52% del turismo straniero.

La cosa che dovrebbe far riflettere tutti è la conclusione a cui siamo giunti, a cui loro sono giunti e cioè: proposte mirate a beneficio ed incentivo di ciò che già hanno ma che vorrebbero rendere più produttivo. Si parla di progettistica europea e di richiesta di supporto da parte della Regione soprattutto nel veicolare le informazioni, si evidenzia la richiesta di aumento di budget sul sistema sanitario regionale per potenziare i percorsi di riabilitazione nelle cure termali e infine la ridefinizione dell’Imu, anche successivamente un passaggio in Regione, sulla base di una nuova perimetrazione del territorio comunale che convive con quello del Parco.

Piccole cose ma importanti per continuare a dare un futuro alla propria comunità!
Marco Rapino

Previous Casoli: Andrea Fini, coordinatore del circolo PD, replica al consigliere regionale di FI Mauro Febbo"
Next Chieti, Di Iorio: "Sindaco sapeva che stava portando Comune al dissesto"

You might also like

Tutte le NEWS

Partono in Abruzzo i comitati Piazza Grande per Zingaretti

Parte anche in Abruzzo il movimento a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti a segretario del Partito Democratico. Ieri a L’Aquila si sono infatti riuniti per la prima volta i rappresentanti abruzzesi delle decine di

Archivio

InCammino

Oggi con Marianna Madia a Pescara per sostenere la candidatura di Matteo Renzi con proposte concrete verso l’idea di un riformismo permanente in grado di rimettere #incammino l’Italia. Avanti, insieme!

Tutte le NEWS

Primarie PD: le liste in Abruzzo dei candidati all’Assemblea Nazionale.

Tutte le informazioni sul Congresso 2019 Speciale dedicato al Congresso per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale dal link: https://www.partitodemocratico.it/congresso-2019/La data di svolgimento dell’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale è fissata