Intimidazione a Paolucci, Cordisco: La nostra condanna è granitica, la violenza non è Politica

Intimidazione a Paolucci, Cordisco: La nostra condanna è granitica, la violenza non è Politica

“Il Partito democratico della Provincia di Chieti, la segreteria e i segretari, esprimono vicinanza e solidarietà all’assessore regionale Silvio Paolucci. Confidiamo nell’azione ferma della giustizia contro i responsabili delle minacce”. Lo afferma Gianni CordiscoSegretario Provinciale Pd Chieti.
“La nostra condanna è granitica: la violenza non è Politica, saremo esercito a difesa della libertà e della pace. Chiediamo all’assessore Paolucci di andare avanti il suo utile, serio e pulito lavoro in giunta. Il Pd auspica che tutte le forze politiche si pronuncino contro violenza  e minaccia. Con stima e affetto sosteniamo una persona seria come Silvio, con intelligenza e umiltà ascoltiamo e supportiamo il confronto dialettico , con disprezzo rigettiamo le cattiverie e l’odio. “

Previous Atto vile nei confronti assessore Paolucci. Piacente: Stroncare sul nascere ogni ombra di intimidazione
Next Marco Rapino: Paolucci, lavoro straordinario in favore di sanità e Abruzzo

You might also like

News dal PD Abruzzo

Su sms solidali e bufale in rete interviene la Protezione civile

La Protezione civile interviene sulle “bufale” che circolano, soprattutto sul web, sulla destinazione dei fondi raccolti attraverso i cosiddetti “sms solidali” (quelli effettuati attraverso il 45500). Un’interreogazione parlamentare della grillina

News dal PD Abruzzo

La storia siamo voi

La storia siamo voi che sostenete un progetto forte e coraggioso di riforma del Paese; che credete in un partito moderno, aperto, di governo; che pensate che le politica sia incontro, condivisione,

News dal PD Abruzzo

Aeroporto d’Abruzzo, Rapino: “Il M5s non distingue le battaglie per gli abruzzesi da quelle contro gli abruzzesi”

  Commissione Ue respinge interrogazioni dell’eurodeputata Aiuto (M5s) contro l’aeroporto di Pescara Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa del Partito Democratico d’Abruzzo sulla risposta negativa della Commissione Europea