Gioco d’azzardo, Amato “Segnali positivi dalla legge di stabilità per il contrasto”

Gioco d’azzardo, Amato “Segnali positivi dalla legge di stabilità per il contrasto”

“Dalla legge di stabilità arrivano segnali positivi per il contrasto al gioco d’azzardo. Con un emendamento del Governo è stato infatti riformulata la parte che riguarda le disposizioni in materia di giochi, recependo molte delle proposte avanzate con un gruppo di colleghi, gli stessi con cui ho sottoscritto la proposta di legge sul divieto della pubblicità”. Lo afferma l’On. Maria Amato.

“Questi i punti:
– Dal 2016 ci sarà un consistente incremento del Preu (il prelievo fiscale unico erariale a carico dei concessionari) e una riduzione del Payout (la percentuale delle somme giocate che deve essere ridistribuita in vincite), ma arriveranno anche norme più severe per il contrasto del gioco online illegale.
-Dal primo gennaio 2016 non saranno più concesse autorizzazioni per l’installazione di nuove slot awp e il numero di questi apparecchi dovrà ridursi del 30% nell’arco di due anni, contestualmente alla loro graduale sostituzione con apparecchi di nuova tecnologia che consentano il controllo in remoto.
– Viene demandato alla Conferenza Unificata (Stato, Regioni, Enti Locali) il compito di definire entro il 30 aprile 2016 un quadro regolatorio comune sul territorio nazionale, per ubicazione, orari d’apertura etc nel rispetto della tutela della salute e dell’ordine pubblico e a prevenire il rischio di accesso dei minori.

– Divieto di trasmissione di messaggi che pubblicizzano giochi con vincite in denaro dalle 7 alle 22 per tutte le reti televisive generaliste e nell’intero arco delle 24 ore per i canali dedicati ai bambini. Infine il fondo sanitario per la prevenzione e la cura del gioco d’azzardo patologico, istituito presso il Ministero della salute con la legge di stabilità 2015, sarà incrementato dal 2016 con ulteriori 50 milioni passando complessivamente a 100 milioni.

“Non è tutto quello che avremmo voluto, ad esempio il divieto totale di pubblicità su tutti i media e una più forte riduzione dell’offerta di gioco, ma è comunque un passo avanti significativo”.

Previous “La cultura dell’accoglienza”
Next INFRASTRUTTURE: D'ALFONSO, INTESA PER BIKE SHARING CON 'TUA'

You might also like

News dal PD Abruzzo

La politica del fare #sundaynews n.10

Oggi voglio parlare a tutta la comunità del Partito Democratico d’Abruzzo, ai nostri militanti, ai nostri elettori, ai nostri amministratori e a chi si è candidato per diventarlo. Per farlo

News dal PD Abruzzo

Si chiude un ciclo adesso il Congresso l’Assemblea nazionale aprirà la fase congressuale

“L’Assemblea del PD ha la sovranità statutaria per decidere i tempi del Congresso”, così il segretario Matteo Renzi ha replicato a termine della Direzione PD. Ed ha annunciato l’Assemblea nazionale che

News dal PD Abruzzo

Ortona, D’Alessandro e Zappalorto: “Rinnovare non vuol dire allontanare le persone ma significa aprirsi a tutti “

D’Alessandro e Zappalorto intervengono sul caso del Pd Ortona “Il Partito Democratico, ad oggi e in generale su tutti i territori, non è interessato alle polemiche sterili e senza alcun