Festa de L’Unità “Progetto L’Aquila”: a proposito di cultura, localismi e film commision

Festa de L’Unità “Progetto L’Aquila”: a proposito di cultura, localismi e film commision

Definire i limiti di un nuovo orizzonte culturale vuol dire costruire una nuova visione culturale. Per costruirla abbiamo bisogno di luoghi per discuterne. Solo un percorso fatto di confronto e discussione, anche e soprattutto all’interno di un partito, può rendere più forte la cultura e aumentare la vera produttività. 

Fino ad ora, nella nostra Regione hanno vinto i localismi. E questo è successo solo e soltanto perché non siamo riusciti a fare sistema.
L’obiettivo della nuova classe dirigente deve essere fare sistema e spronare i nuovi talenti in cui l’Abruzzo possa riconoscersi e attraverso i quali possa attrarre investimenti.
Noi abbiamo non solo tutte le caratteristiche per farlo ma abbiamo il dovere di scrivere una nuova pagina per l’Abruzzo e dare alla nostra terra una nuova identità, unendoci a tutte le realtà ma soprattutto a quei talenti che, in futuro, vorranno scrivere altre nuove pagine. Se cosi non sarà la sfida l’avremo persa solo e soltanto noi.
Questo e molto altro alla 
Festa dell’Unità 2015 “PROGETTO L’AQUILA”

Marco Rapino

Previous Festa de l'Unità sulla Comunicazione - Vasto e Termoli - 24, 25, 26 e 27 settembre 2015
Next Alla Festa de L'Unità di Pratola Peligna

You might also like

Tutte le NEWS

Aggressione migrante, la nota dei circoli Pd della provincia dell’Aquila

La nota dei coordinatori dei circoli Pd della provincia dell’Aquila: “L’episodio di violenza che si è verificato solo qualche giorno fa nella nostra Provincia nei confronti di un ragazzo di

Tutte le NEWS

Dl Genova: Pezzopane, su messa in sicurezza A24-A25, successo opposizione Pd

“Alla fine hanno dovuto cedere. Grazie alla nostra determinazione si è risolta positivamente la vicenda dei 200 milioni per la messa in sicurezza de viadotti della Autostrada dei Parchi. E

Tutte le NEWS

Tocco: il nostro è un partito inclusivo, inaccettabile continuare a fomentare la carboneria della dissidenza

Enisio Tocco su elezioni provinciali e dimissioni assessore Diodati.  “In nessun appuntamento elettorale, e in particolare nelle ultime elezioni provinciali, il Partito Democratico si è sottratto al confronto con le