Di Sabatino: grave che Ministro venga a fare campagna elettorale in luoghi istruzione

Di Sabatino: grave che Ministro venga a fare campagna elettorale in luoghi istruzione

“Comprendiamo le ragioni che spingono i massimi rappresentanti del Governo nazionale a presidiare l’Abruzzo in vista del voto di domenica, considerata l’inconsistenza politica dei loro candidati, ma che un Ministro dell’istruzione utilizzi le nostre scuole come campo di propaganda elettorale è inaccettabile”.

Con queste parole Renzo Di Sabatino, Segretario regionale del Pd Abruzzo, interviene per commentare la visita, prevista per stasera alle 19, del Ministro Bussetti all’Istituto d’istruzione Superiore “V. Crocetti – V. Cerulli” di Giulianova.

“La scuola pubblica è un’istituzione sacra, libera e indipendente – continua Di Sabatino – ed è gravissimo che un Ministro della Repubblica italiana venga a fare campagna elettorale nei luoghi dell’istruzione e dell’insegnamento.

Perché è esattamente questo ciò che è in programma per oggi: un comizio elettorale all’interno di una scuola. Il Ministro non ci venga a raccontare, infatti, che sarà a Giulianova è solo per verificare lo stato dei nostri istituti scolastici e per ascoltare le istanze di docenti e studenti.

Bussetti mente sapendo di mentire.  La sua visita, infatti, è stata annunciata così sulla stampa: “All’inaugurazione del nuovo laboratorio del corso di estetica presso l’I.P.S.I.A. Bussetti sarà a disposizione dei docenti per eventuali domande e chiarimenti. Seguirà un incontro con il dirigente scolastico ed il corpo docenti presso l’istituto alberghiero”.

Incontro nel quale la candidata alle regionali, guarda caso nelle liste della Lega, Simona Cardinali, che lavora nella scuola, presenterà una relazione del Comitato Genitori sulle scuole cittadine inagibili. Detto questo, possiamo affermare che le ragioni di questa visita del Ministro in Abruzzo sono evidenti, come è evidente, ancora una volta, la scarsa considerazione delle istituzioni che caratterizza gli esponenti di questo Governo Lega-M5S. Dispiace notare, infine, come anche chi dovrebbe tutelare e garantire l’imparzialità delle scuole, nel caso specifico della  “V. Crocetti – V. Cerulli”, si presti a questa passerella elettorale”. 

Previous Di Sabatino su declassamento Questura dell’Aquila
Next Roberto Giachetti, candidato alla segreteria del Partito democratico, oggi a Sulmona.

You might also like

News dal PD Abruzzo

Sanità, Paolucci: Solo promesse su Punto nascita Sulmona

“Passata la festa, gabbato lo Santo” è forse il proverbio che di più si addice alla vicenda legata al Punto nascita di Sulmona. L’autoproclamato Governo del “cambiamento” a trazione grillo-leghista

News dal PD Abruzzo

Paolucci: “Le nostre perplessità sullo stanziamento per le celebrazioni di Fiume”

“Lascia perplessi lo stanziamento di 150 mila euro per la celebrazione dei 100 anni dell’impresa fiumana”. Ha dichiarato il capogruppo del PD Silvio Paolucci che ha poi aggiunto: “Lascia perplessi

News dal PD Abruzzo

A Forza Italia diciamo: esistono dei dati oggettivi e su quei dati oggettivi non si gioca

“Credo che l’elevata capacità del Consigliere Mauro Febbo di passare, come si suol dire, di pala in frasca, e di non farlo nemmeno bene, sia una delle sue più grandi