Convenzioni di circolo, Di Pasquale: In Provincia di Teramo mozione Renzi al 67%

Convenzioni di circolo, Di Pasquale: In Provincia di Teramo mozione Renzi al 67%

“Anche in provincia di Teramo la mozione Renzi ha vinto il Congresso con il 67% dei voti. Nella città di Teramo degli 11 delegati, 7 sono andati a Matteo Renzi e 4 ad Andrea Orlando, nessuno a Michele Emiliano che è arrivato appena all’1% dei voti. In attesa delle elezioni del 30 aprile il Comitato IncamminoTeramo# vorrà far conoscere le motivazioni del pieno sostegno  a Matteo Renzi – Maurizio Martina  segretari del partito democratico e quindi del loro progetto di partito riformista e innovatore”, così commenta Manola Di Pasquale per conto del Comitato Renzi.

“In due  anni di governo del Partito Democratico guidato da Matteo Renzi  molte sono le riforme proposte , quella della scuola, della pubblica amministrazione delle istituzioni e la tanto discussa riforma costituzionale; riforma  che a nostro avviso può e deve essere ripresa. Un Governo che ha dimostrato una grande sensibilità nei confronti dei più deboli : i fondi del sociale portati da 1,8 a 3,4 miliardi,  Bonus ai bebè di € 960 annuo per tre anni, l’aumento della pensione sociale di 100 euro mensile ,  l’Autismo inserito tra i  LEA, e la legge sul cosiddetto “Dopo di noi”, che offre una risposta concreta alle famiglie garantendo l’assistenza alle persone con disabilità grave anche dopo la morte dei genitori o del tutore. La legge per la prima volta ha istituito un Fondo specifico, con 90 milioni di euro per il 2016, 38,3 milioni per il 2017 e 56,1 milioni dal 2018. La forza riformista di un partito democratico al 39% che ha portato a casa la legge per il reato di caporalato, la riforma dei reati ambientali,  la tanto attesa legge  sulle Unioni civili,  il Jobs act che ha avuto effetti positivi sull’occupazione, la cancellazione delle tasse sulla prima casa IMU e Tasi , l’apertura di cantieri per l’edilizia scolastica passata da 220 a 1512 milioni di investimenti ed altro. L’Italia ha bisogno di un governo forte che abbia i numeri ed i progetti per governare e il partito democratico comunità, riformatore ed innovatore è l’unico che può dare queste risposte. Il 30 aprile sosteniamo tutti con il voto il Partito democratico e quindi Matteo Renzi segretario e la sua squadra” .

Previous Rapino: alle primarie del Pd gli iscritti confermano la loro voglia di partecipare
Next PESCA ACQUE INTERNE: PEPE, APPROVATA NUOVA LEGGE DOPO 32 ANNI

You might also like

Archivio

Masterplan, D’Incecco “Abruzzo può guadare con ottimismo al suo futuro”

 “Il Masterplan è strategico per il rilancio della nostra Regione e la presenza del premier Renzi domani a L’Aquila dimostra l’attenzione del Governo per l’Abruzzo”. Così l’On. Vittoria D’Incecco a proposito della

Top News

BILANCIO: OK IN GIUNTA A RENDICONTO GENERALE ANNO 2013

La giunta ha approvato la proposta di legge regionale sul rendiconto generale della Regione per l’esercizio 2013. Il documento – che ora sarà portato all’esame del consiglio regionale – è