Consiglio regionale: le misure approvate per L’Aquila e le aree interne‏

Consiglio regionale: le misure approvate per L’Aquila e le aree interne‏

“Per fare fronte ai minori trasferimenti statali per il trasporto pubblico locale regionale, un provvedimento presentato da me e dal collega Camillo D’Alessandro prevede una razionalizzazione delle corse e dei servizi del trasporto pubblico locale abruzzese, e in parallelo agevolazioni per categorie come gli studenti (quelli con reddito ISEE inferiore a 15000 euro saranno esentati dal pagamento degli abbonamenti) e i disoccupati e gli inoccupati che partecipano a progetti di formazione e inserimento al lavoro, per i quali sarà riconosciuta una riduzione del cinquanta per cento sui costi del trasporto. Al Comune dell’Aquila è stato riconosciuto su mia richiesta il particolare assetto urbano derivante dal sisma, perciò qui le corse e i servizi non verranno toccati”. Lo afferma Pierpaolo Pietrucci, Presidente II Commissione Permanente “Territorio, Ambiente, Infrastrutture” in Consiglio Regionale.

“E’ un risultato di cui sono particolarmente soddisfatto, e ringrazio i consiglieri regionali che hanno votato il provvedimento per aver accolto il principio e la misura, nonostante l’emendamento contrario del Movimento Cinque Stelle, che una volta di più, in alcuni suoi rappresentanti, si conferma nemico dell’Aquila. Inoltre grazie al lavoro di sponda con il collega Maurizio Di Nicola (abbiamo firmato assieme l’emendamento) si prevede che gli aumenti tariffari nelle aree interne, quelle più svantaggiate dal punto di vista economico e infrastrutturale (individuate sulla base della strategia di Fabrizio Barca ricomprendendo anche la Valle Subequana, la parte aquilana del Gran Sasso e una parte della Marsica) non potranno superare l’importo percentuale del cinque per cento. Tra le altre misure ottenute per il nostro territorio nell’ultimo Consiglio regionale c’è, nell’ambito del piano sociale, un’aliquota di finanziamento aggiuntiva per il cratere e 800mila euro liberati per i lavori di sistemazione della strada provinciale 10 “Peligna”, in corrispondenza dell’innesto con la statale 17. Particolarmente importante inoltre l’approvazione dell’operazione tecnica di patrimonializzazione di Abruzzo Engineering, che darà alla società e ai suoi dipendenti il respiro necessario per continuare a operare”.

Previous A Silvi alla Festa dell'Unità
Next SOCIALE,  SCLOCCO: "NUOVO PIANO GUARDA A BISOGNI DEI CITTADINI"

You might also like

#insiemealpd

EVENTI: PRESENTATO ‘CANTIERE CULTURA ABRUZZO’

Una fotografia del settore culturale abruzzese: è l’obiettivo di ‘Cantiere Cultura Abruzzo’, un tavolo di lavoro in programma mercoledì 6 dicembre dalle 9.30, nella Sala D’Annunzio dell’Aurum, a Pescara, organizzato

#insiemealpd

INVECCHIAMENTO: SCLOCCO,NUOVA LEGGE GUARDA A BISOGNI ANZIANI

“Un segnale di grande modernità, ma soprattutto l’idea di una Regione che sui temi centrali delle politiche sociali vuole essere innovativa”. La legge sull’invecchiamento attivo approvata dal Consiglio regionale è,

#insiemealpd

URBANISTICA: LA REGIONE VARA NUOVO CORSO PER PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

 “Meno piano, più contratto”, così da superare le rigidità degli attuali strumenti di pianificazione urbanistica e renderli più rispondenti alle esigenze delle comunità locali e del mercato. E’ questa la