Blasioli su asse attrezzato: “I 15 milioni servono per allungare l’infrastruttura e realizzare lo svincolo di Colle Caprino”

Blasioli su asse attrezzato: “I 15 milioni servono per allungare l’infrastruttura e realizzare lo svincolo di Colle Caprino”

Il consigliere regionale Antonio Blasioli dichiara: “Mi auguro che preso dalla foga dell’abbattimento, il sindaco Carlo Masci non vada a firmare la convenzione con l’Anas per il prolungamento dell’asse attrezzato fino al porto e la realizzazione dell’atteso svincolo di Colle Caprino, senza conoscere a fondo il progetto.  Si tratta infatti di un obiettivo che il Comune potrà raggiungere grazie al lavoro della precedente Giunta Regionale a guida centrosinistra, che ha creato con Anas le condizioni perché potesse prendere vita un progetto caro all’ex presidente Luciano D’Alfonso e all’amministrazione comunale di centrosinistra, con le relative coperture finanziarie. Infatti 15 sono i milioni che l’Anas ha mess o a disposizione per realizzare l’infrastruttura che, oltre a offrire un approdo diretto al porto commerciale e turistico, funzionale anche alla sua futura configurazione, renderà molto più sicura la mobilità di piazza della Marina e via Andrea Doria, oltre a offrire un’importante occasione di riqualificazione dei sedimi stradali adiacenti alla futura bretella. In questo modo via Andrea Doria verrebbe alleggerita dal traffico di punta e potrebbe essere restituita ad una mobilità sostenibile, obiettivo a cui stavamo già lavorando tempo fa, che prevedeva anche un percorso ciclabile in connessione con la pista che corre sul lungomare sud. A questa finalità si affiancherà la realizzazione dello svincolo di Colle Caprino, che, realizzato quello di via Tirino, sempre durante la gestione del centrosinistra, resta l’ultima urgenza sentita per fluidificare la mobilità di Pescara Colli e rendere più scorrevole il transito sulla città, strafficandone le arterie centrali. L’abbattimento dello svincolo a trombetta che sovrasta la riserva, non è però automatico, per farlo serviranno spese condivise con i privati proprietari delle aree sottostanti, un’azione su cui il lavoro diplomatico e amministrativo va impostato e portato avanti in contemporanea al progetto sul porto”.

Previous Sulmona, Congresso Pd: E’ Franco Casciani il nuovo coordinatore cittadino
Next Pepe: “A quasi due mesi dalla presentazione di un’interpellanza sul futuro della Casa di Riposo di Sant’Omero i cittadini della Val Vibrata ancora non hanno una risposta”

You might also like

Stampa 0 Comments

Risultati turno di ballottaggio delle primarie in Abruzzo

In allegato il risultato (nei file diviso per le quattro province) del voto nel turno di ballottaggio di domenica 2 dicembre delle primarie di centrosinistra in Abruzzo. Provincia dell’Aquila: L’AQUILA – RISULTATI BALLOTTAGGIO 2 DICEMBRE Provincia

Il Blog dei Democratici Abruzzesi 0 Comments

L’agenda elettorale del candidato Pd al Senato Renzo Di Sabatino – Gli appuntamenti di giovedì 14 febbraio

L’agenda elettorale del candidato Pd al Senato Renzo Di Sabatino Gli appuntamenti di giovedì 14 febbraio Il candidato del Partito Democratico al Senato della Repubblica, Renzo Di Sabatino, domani giovedì 14

Donne Democratiche d'Abruzzo 0 Comments

Chiusura uffici postali, Pezzopane: " Interrogazione e lettera a poste italiane"

Un’interrogazione parlamentare  al Ministero dello Sviluppo Economico e una lettera a Tiziana Morandi, responsabile dell’Area Centro di Poste Italiane per chiedere le ragioni di un piano di riordino così pesante