BIOMASSE: PEPE, IN ABRUZZO I PARTNER DEL PROGETTO EUROPEO

BIOMASSE: PEPE, IN ABRUZZO I PARTNER DEL PROGETTO EUROPEO

La Regione Abruzzo ha ospitato la terza visita di studio del Progetto europeo INTERREG Bio4Eco. Un momento di scambio di esperienze e buone prassi tra i partner di progetto e gli stakeholder locali su tematiche di particolare rilevanza per il territorio regionale legate all’uso delle biomasse,un’importante fonte energetica rinnovabile. I partner del progetto hanno partecipato ad un workshop sul tema dell’utilizzo di biomasse e hanno visitato impianti e strutture nella nostra regione che utilizzano biomasse agro-forestali per la produzione di energia. Si è trattato di un confronto tra i rappresentanti di enti e organizzazioni provenienti da Spagna, Slovenia, Finlandia, Francia, Lettonia, Romania, Bulgaria e Italia, con l’intento di discutere insieme e suggerire possibili soluzioni a problematiche presenti in ambito locale.
“L’attività di scambio – ha sottolineato l’Assessore Pepe intervenuto al dibattito –  rappresenta uno degli elementi  chiave; grazie ad un confronto con altre realtà ed esperienze europee saremo in grado di attivare un processo di apprendimento per mettere in atto una vera e propria governance della biomassa mirata a favorire le opportunità di sviluppo del settore e, allo stesso tempo, tutelare e valorizzare il nostro territorio”. Dalla discussione è emersa la necessità di coinvolgere in maniera attiva le ESCO (Energy Service Companies) nello sviluppo e attuazione di strategie regionali integrate per la generazione di bioenergia e di migliorare la governance regionale, attraverso un maggiore coordinamento interdipartimentale, per un approccio attivo in materia energetica e di sviluppo del territorio.
Nel corso della study visit, i partner hanno visitato cinque impianti che si caratterizzano per l’eterogeneità delle caratteristiche, delle dimensioni e dei modelli di gestione. Dalle visite agli impianti è emersa l’importanza della bioenergia quale fonte energetica alternativa e sostenibile nelle aree rurali e nei piccoli comuni.
Il progetto Interreg Europe 2020 BIO4ECO, di cui il Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca della Regione Abruzzo è partner insieme ad altre organizzazioni provenienti da nove paesi europei, ha l’obiettivo di favorire l’attuazione delle politiche regionali e nazionali verso un’economia a basse emissioni di carbonio, promuovendo l’utilizzo di energie rinnovabili, l’efficientamento energetico degli edifici e l’utilizzo per la produzione di energia di biomasse agricole e forestali. (Da Regflash) K.S. 170411

Previous AGRICOLTURA: 6 MILIONI PER RETE IRRIGUA IN COMUNI DEL PESCARESE
Next Vademecum per elezioni primarie del 30 Aprile 2017

You might also like

#insiemealpd

SANITA’: AL VIA IL POTENZIAMENTO DELLA RETE EMODIALISI

Potenziamento della rete regionale delle strutture che erogano prestazioni a favore dei pazienti emodializzati, ponendo fine alle disomogeneità territoriali e mettendo in atto importanti azioni di politica sanitaria sia sotto

#insiemealpd

AGRICOLTURA: PUBBLICATO BANDO PER SOSTEGNO A BIODIVERSITÀ

È stato pubblicato l’avviso relativo alla Misura 10 del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 denominato “Tutela degli habitat seminaturali per la conservazione della biodiversità”. Lo ha reso noto l’assessore alle