URBANISTICA: PRIMO INCONTRO, CON GLI ORDINI PROFESSIONALI, SULLA NUOVA LEGGE REGIONALE

URBANISTICA: PRIMO INCONTRO, CON GLI ORDINI PROFESSIONALI, SULLA NUOVA LEGGE REGIONALE

Con la convocazione dei rappresentanti degli Ordini professionali interessati, ha preso formalmente il via – questa mattina a Pescara – il percorso di condivisione della proposta della nuova legge urbanistica regionale, il cui iter è stato avviato dall’assessore all’urbanistica Donato Di Matteo ad aprile dello scorso anno. A novembre, la giunta, aveva approvato le linee guida per la redazione della nuova norma, che andrà a sostituire quella attualmente in vigore, che risale al 1983 e che solo in parte è stata modificata nel 1995.

“Abbiamo iniziato questo ciclo di incontri – ha precisato Di Matteo, che stamattina è intervenuto all’incontro insieme al dirigente del Servizio Governo del territorio, Bruno Celupica – ascoltando i tecnici, che dovranno dare una prima valutazione della proposta di articolato redatta dal professor Paolo Urbani, docente di diritto urbanistico alla Luiss di Roma. Successivamente convocheremo le associazioni di categoria, i sindacati, e tutti i portatori d’interesse, affinché si possa arrivare a un testo condiviso, in cui ognuno ha dato un proprio contributo per il bene della nostra regione”.

La proposta di nuova legge urbanistica si poggia sulla filosofia del “meno piano, più contratto”, in modo da superare le rigidità degli attuali strumenti di pianificazione urbanistica e renderli più rispondenti alle esigenze delle comunità locali e del mercato. L’obiettivo è quello di superare le ‘secche’ regolamentari, privilegiando lo strumento degli accordi in tutta la regione, dalle aree urbane a quelle rurali, passando per la montagna e gli antichi borghi.

La nuova legge urbanistica regionale dovrà, inoltre, recepire una serie di istituti che sono state introdotti negli anni nella normativa statale: dalla perequazione alla compensazione, dall’housing sociale agli accordi pubblico-privato per una determinazione condivisa degli assetti.

Previous EDILIZIA SCOLASTICA: NUOVI FONDI PER LE SCUOLE
Next Nessuna giustificazione a quanto scritto dal segretario del Pd di Alba Adriatica

You might also like

#insiemealpd

SPORT: APPROVATO IL PIANO DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI

La giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sport Silvio Paolucci, ha deliberato la modifica del piano di riparto di 500mila euro destinato a enti, società e manifestazioni sportive della nostra

#insiemealpd

REVOCATA LA LIQUIDAZIONE DEL CRAB; PEPE: SI COSTITUISCE IL CONSORZIO UNICO DI RICERCA D’ABRUZZO

“Dopo un percorso di liquidazione durato due anni, l’emanazione di due interventi legislativi e l’approvazione di un atto di giunta regionale, si è finalmente giunti al termine di un lungo

#insiemealpd

GIUNTA REGIONALE APPROVA MASTERPLAN. D’ALFONSO: “ORA IL SI’ DI PALAZZO CHIGI”

Sessantadue obiettivi strategici per i quali si dovranno individuare i soggetti attuatori; sei mesi di confronti con i Comuni, i portatori di interesse, le OO.SS. e le associazioni imprenditoriali; un